[ ballata ]      (suggestioni da orme del caos.splinder.com  3.10.07)

 

  

agili verdi delle prime piogge

arrampicati sui faticosi sassi.

l’onda non è, ma

solamente appare.

 

è la materia, come il sentimento

effimera illusione,

aggregazione.

 

agili verdi sopra la collina

arrampicando,

i bagliori del sole trasferendo,

per ciclica fortuna.

 

tra l’anima e l’abisso

c’è il suono del respiro

la parentesi nulla che ci inchiude.

 

tra l’ora e il nulla

tra il respiro e l’abisso

il suono di quel passo

che mi lasciasti andando.    

 

 

Annunci

2 risposte a “

  1. andando, forse sognandp
    o forse solo smarrita nel dunque
    la cattedrale o il pianto del nulla
    tra il letto e il cuscino campestre
    di un sogno di sera

  2. e’ un’indagine tra le righe, dove paesaggio e scenari dell’anima s’alternano in un gioco di rimandi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...