notte notte notte

netto netto netto

m’ipnotizza il mai uguale

canto dell’usignolo.

solidifica l’aria

che s’inonda

s’aggrinza

s’abbuia e s’alluma

e le stelle si fanno pupille

s’aggruppano ,

ascoltano a mille.

 

Annunci

3 risposte a “

  1. Sono i cambi di marcia a richiedere l’impeto maggiore, il quieto andare a regime è un’utopia che il tempo sconfessa.

  2. Scoppiettante, il buio in mille pupille, mi pare d’essere lì ad ascoltarle assieme all’usignolo “notte notte notte.” Bella, complimenti, hai creato associazioni d’immagini che scoppiettano nella fantasia.

  3. Accolta a mille e una
    la promessa sperde
    l’origamo sull’ultimo accento
    mentre la luna dorme
    e l’onda sotto tace.
    Aho aho ahò
    le stelle s’allumano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...