di tutte le evoluzioni
conservo i capelli lunghi.
ci vuol molto per capire
com’ero, la mia radice in quegli occhi di cane
occhi bassi, dimessi, di Natale
dietro un presepe d’acqua su un Boulle.

ma il molto che ci vuole è estinto

e mancano le radici per dar fronda,
per respirare di fotosintesi. la luce
però e rimasta, dalle finestre altissime
che danno sul Golfo.
forse manca la figura, controversa,
d’una madre meschina, torturata
dall’esser padre per forza.
tutti quei Natali accumulati in bancarelle
all’angolo di vicoli, nel sudario
d’un Cristo Velato Altrove.
se fosse stata posta la domanda
che spacca lo spicchio d’un’ epoca
nell’arancio settato del mio vivere
oggi sarei felice. forse.
  
 
 
Annunci

Una risposta a “

  1. Fatti Buone Feste, piccola orango!

    Con tanto affetto,
    Walter

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...