nelle aule d'incenso del collegio
a un passo dal crocefisso
lieve lieve entrava
il profumo del giardino pensato
appena al di la del muro
assente per le sue rose.
era sempre primavera nei chiaroscuri
tra una neve e il primo bacio.
chiedevamo, mai stanchi,
affrettati propositi e solenni
promesse nei tumulti
del buio
 
 
  
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...