un Natale sequestrato.
di bianco solo le pareti.
le luci all’orizzonte degli eventi
tempo lento al bordo
d’una palla dell’albero
come di un buco nero:
una variabile infinita.
le realtà storte nella luce
degli addobbi
la quiete della notte
fuori dalla finestra,
nel gelo.

   
 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...