si, anche questa notte ha i suoi nastri.

in bianco e nero e lingua originale.

un film dai grandi occhi, murato in un cortile

detto cinema all’aperto. persone

alle finestre a rubar pellicola, fumando

appese ad un balcone. alla fonte: polvere in cono,

radiografia d’un corpo virtuale. ebbene

c’ero anch’io, pur se altrove.

da tempo a tempo migrai:

 un nido senza ramo.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...